SWORD OF BAPHOMET II: HELL MILITIA, WHISKEY RITUAL e altri al Mu di Parma

Pubblicato il 07/10/2022

Riceviamo e pubblichiamo:

Arriva alla sua seconda edizione lo SWORD OF BAPHOMET, festival dedicato alle sonorità più oscure ed estreme che si terrà sabato 22 ottobre 2022. Il palco sul quale si alterneranno sei band nazionali ed internazionali sarà ancora una volta quello del MU di Parma.

A capo del bill troveremo gli HELL MILITIA, freschi di pubblicazione con il loro nuovo album “Hollow Void”, edito da Season Of Mist. La band di Dave Terror e Arkdaemon promette ai fan uno show che non farà prigionieri.

Insieme al loro i WHISKEY RITUAL, alfieri italiani del  black metal più sfrontato e irriverente, in procinto di pubblicare il nuovo lavoro in studio dal quale verranno presentati dei brani in anteprima.
A completare il cartellone ci saranno i NECROMORBID, i VOMITMANTIK, i DEATHFUCKER e i BLACK ANCESTRY.

All’interno della struttura, oltre al merchandise ufficiale delle band presenti, troverete vari stand di CD, T-shirt, memorabilia e oggettistica, insieme ai punti ristoro dove si potranno gustare piatti freddi e caldi a prezzi popolari.

Sword of Baphomet II
Sabato 22 Ottobre 2022

HELL MILITIA
WHISKEY RITUAL
NECROMORBID
VOMITMANTIK
DEATHFUCKER
BLACK ANCESTRY

Circolo Arci MU
Str. del Taglio, 2 – Parma
www.facebook.com/mu.parma

Evento Facebook qui.

Biglietti:
Il costo del biglietto è di 18€ in prevendita | 22€ alla cassa la sera del concerto

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.