TESTAMENT: Chuck Billy, “Anche Steve Di Giorgio stava male ma non gli hanno fatto il test”

Pubblicato il 30/03/2020

Il cantante dei TESTAMENT, Chuck Billy, in una nuova intervista rilasciata a Rolling Stone, ha parlato della sua guarigione dal Covid-19 e degli altri membri della band e di EXODUS e DEATH ANGEL che come lui hanno cotnratto il virus mentre erano in tour in Europa assieme.

Billy, che aveva in precedenza dichiarato che Eric Peterson, Gene Hoglan e Alex Skolnick stavano bene, ha parlato questa volta del bassista Steve Di Giorgio, il quale invece sembrerebbe aver contratto il virus a sua volta:

“Anche Steve Di Giorgio sembrava avere tutti i sintomi, ma i il suo medico ha deciso di non fargli il test. Credo avesse anche lui il virus, perchè stava esattamente come me. Non gli hanno dato nessun farmaco, pertanto ne sta uscendo da solo. So che per giorni è stato male ma negli ultimi due giorni è tornato a scriverci e a comunicare con noi e credo quindi che stia meglio ora”.

Ricordiamo che anche Gary Holt degli EXODUS e vari membri della crew i dei DEATH ANGEL hanno contratto il virus. Il più grave è il batterista dei DEATH ANGEL, Will Carroll, attualmente ricoverato in terapia intensiva.

Artista: Testament| Evento: Mystic Festival| Fotografo: Salvatore Marando| Data: 25 giugno 2019| Venue: Tauron Arena| Citta’: Cracovia

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.