THE BAD SIDE 2012: presentazione del festival

Pubblicato il 13/07/2012

Riceviamo e pubblichiamo:

PRESENTAZIONE “THE BAD SIDE” FESTIVAL 2012
PARCO GONDAR, GALLIPOLI (LECCE)
06 AGOSTO 2012

Scritto da Francesco Lucia

… Prendete il sole, il mare cristallino della costa ionica salentina, tanta musica hardcore declinata nelle sue più diverse sfaccettature da artisti di primissimo livelli su scala nazionale ed internazionale, una serie di eventi d’intrattenimenti di contorno e l’intraprendenza di un promoter pugliese doc da anni impegnato nel settore, tale Lorenzo Rubinacci. Ecco tutti gl’ingredienti della formula che ha portato alla realizzazione, per usare un’espressione cara agli statunitensi, della prima “extravaganza” in ambito metalcore nella storia del Vecchio Stivale. Stiamo parlando del festival “The Bad Side” inserito nel cartellone dell’edizione 2012 del Salento Summer Festival realizzato, tra gli altri, dal sopracitato Lorenzo Rubinacci promoter e componente dell’agenzia Day Off Music che in passato è stato la mente dietro le esibizioni pugliesi di band del calibro di Sepultura e Soulfly per citarne alcune delle più conosciute e apprezzate.
La formula, dicevamo, è innovativa perché oltre ad una folta lineup di artisti, che analizzeremo in seguito, coinvolti nelle performance concertistiche troviamo tutto quello che spesso agli appassionati italiani viene a mancare nei festival di genere all’interno dei confini nazionali. Si parte con lo spettacolo di Motocross Freestyle curato dal gruppo specializzato nelle acrobazie sulle due ruote “Danger Farm”, per proseguire con il raduno Harley Davidson della Legend Store Racing chiudendo con il Tuning Contest allietato dal Sexy Carwash promosso dal Salento Tuning Club, con musica naturalmente a volumi insostenibili in linea con il target dell’evento.
Naturalmente il piatto forte della manifestazione è rappresentato dalle esibizioni live. Le band che occupano le posizioni più alte del bill non necessitano certo di presentazione tra gli appassionati di tutto il mondo. Stiamo parlando dei Municipal Waste e dei Sick Of It All. I primi rappresentanti della nuova rediviva ondata crossover/thrash i secondi, invece, vere e proprie icone del punk hardcore di scuola newyorkese ma entrambi rinomati per i loro live estremi e coinvolgenti. Prima di loro i bostoniani Unearth una delle formazioni più valide nel genere metalcore la quale seguirà la folta schiera degli ottimi gruppi italiani nel bill.
“L’orgoglio italiano”, come sponsorizzato dall’organizzazione attraverso le locandine, sarà infatti mantenuto alto sul palco del “The Bad Side” dai romani Buffalo Grillz con il loro grindcore di ottima realizzazione tecnica ed ironico e non convenzionale per la scelta di non inserire liriche nelle proprie composizioni, i rapcorer da Savona DSA Commando, per continuare con Payback, Stillness Blade, Destrage, Backjumper, Reality Gray, Malleus, Always Later, 7 Black Notes. Previsto anche un aftershow con la band punk-rock newyorkese Avenue X e la loro energica frontwoman Dionna Dal Monte.
Un evento pionieristico da supportare e che, se riceverà il riscontro di pubblico che indubbiamente merita, potrebbe diventare un evento fisso per il Meridione come nell’idea del promoter Rubinacci. L’appuntamento è quindi per il 6 agosto presso il Parco Gondar di Gallipoli (Lecce) nel frattempo per ulteriori informazioni sull’evento, dai costi dei biglietti ai video delle band incluse in cartellone, é possibile visitare il sito internet al seguente indirizzo, http://www.thebadside.com/ e la pagina facebook su http://www.facebook.com/TheBadSide2012SalentoSummerFestivalApproved.

The bad side
www.thebadside.com

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.