THE DILLINGER ESCAPE PLAN: cancellato il resto del tour europeo

Pubblicato il 13/02/2017

Come abbiamo già riportato, sabato 11 febbraio i THE DILLINGER ESCAPE PLAN sono rimasti coinvolti in un incidente stradale mentre viaggiavano verso Cracovia (Polonia), dove avrebbero dovuto esibirsi. Lo schianto tra un camion e il tour bus della band ha provocato il ferimento di 13 persone e la distruzione del rimorchio contenente strumentazioni e merchandise.
Un portavoce della band ha fatto sapere che musicisti e crew sono ancora ricoverati in ospedale nella città di Zamosc, molto scossi ma con traumi fisici non preoccupanti.

Date le circostanze, i THE DILLINGER ESCAPE PLAN hanno deciso di interrompere la loro tournée europea, rilasciando la seguente dichiarazione:

“Le restanti date in Croazia, Germania, Svizzera, Italia, Francia, Spagna e Belgio sono cancellate. Tutta la strumentazione è distrutta e ci sono dei feriti. Non possiamo andare avanti, ora come ora. 
La band e la crew vogliono ringraziare i fan e la stampa di tutto il mondo per la preoccupazione che hanno manifestato, oltre alla polizia polacca e lo staff medico che ci stanno aiutando in questa situazione. Speriamo di tornare presto in Europa.”

Le date di Torino e Bologna, previste rispettivamente per il 22 e il 23 febbraio sono quindi annullate.
Non sono ancora state rilasciate informazioni riguardo i biglietti in prevendita: consigliamo quindi di tenere monitorati i canali ufficiali.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.