THE DILLINGER ESCAPE PLAN: la nuova data di Bologna, informazioni sul rimborso dei biglietti

Pubblicato il 23/02/2017

Come noto, i THE DILLINGER ESCAPE PLAN hanno cancellato le date restanti del loro tour europeo dopo essere rimasti coinvolti in un brutto incidente stradale. Tra le date annullate, anche quelle previste per il 22 e 23 febbraio a Torino e Bologna.
Nonostante la brutta esperienza, la band sembra però intenzionata a non deludere i suoi fan e in data odierna ha annunciato la nuova data per il concerto di Bologna: l’appuntamento è in Zona Roveri sabato 1 luglio. Per maggiori dettagli, consigliamo di consultare l’evento Facebook.

Confermata la data di Cagliari del 30 giugno prossimo, presso il Cueva Rock: qui l’evento Facebook.

Hellfire Booking ha comunicato tramite la sua pagina Facebook che le prevendite acquistate per le date annullate non saranno valide e ha invitato i fan in possesso di biglietto a chiedere il rimborso tramite i canali Ticketone.
Metalitalia.com coglie l’occasione per ricordare ai suoi lettori di diffidare dei rivenditori non autorizzati e di acquistare i biglietti per i concerti solo attraverso i circuiti ufficiali!

Sabato 11 febbraio 2017 i THE DILLINGER ESCAPE PLAN sono rimasti coinvolti in un incidente stradale mentre viaggiavano verso Cracovia (Polonia), dove avrebbero dovuto esibirsi. Lo schianto tra un camion e il tour bus della band ha provocato 13 feriti e si è rivelato fatale per alcune delle persone coinvolte.
I musicisti non hanno riportato traumi particolarmente seri, ma il rimorchio contenente strumentazioni e merchandise è andato distrutto. I danni materiali e lo shock per quanto accaduto hanno dunque convinto i DILLINGER ad annullare le restanti date della loro tournée, che oggi, come promesso, sono state almeno parzialmente recuperate.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.