“The Royal Philharmonic Orchestra Plays Prog Rock Classics” con membri di IRON MAIDEN, PORCUPINE TREE e altri

Pubblicato il 30/03/2015

Uscirà il 31 marzo in CD e vinile per Purple Pyramid RecordsThe Royal Philharmonic Orchestra Plays Prog Rock Classics“, un lavoro che vedrà la Royal Philharmonic Orchestra di Londra affiancata da una serie di ospiti speciali eseguire diversi classici del prog rock.

Presenti sul disco Adrian Smith (IRON MAIDEN), Patrick Moraz (YES, THE MOODY BLUES), Gavin Harrison (PORCUPINE TREE), Guthrie Govan (THE ARISTOCRATS, ASIA), Jimmy Greenspoon (THREE DOG NIGHT), Ian Bairnson (THE ALAN PAIRSONS PROJECT), Richard Harvey (GRYPHON), Thijs Van Leer (FOCUS) e Mark Feltham (NINE BELOW ZERO). Il lavoro è stato registrato ai famosi Abbey Road Studios di Londra.

Tracklist di “The Royal Philharmonic Orchestra Plays Prog Rock Classics“:

01. ELP Suite: Tarkus / From The Beginning / Tarkus (Reprise)
02. Comfortably Numb (PINK FLOYD cover feat. Ian Bairnson)
03. Thick As A Brick (JETHRO TULL cover feat. Richard Harvey)
04. 21st Century Schizoid Man (KING CRIMSON cover feat. Gavin Harrison e Guthrie Govan)
05. Focus II (FOCUS cover feat. Thijs Van Leer)
06. Nights In White Satin (THE MOODY BLUES cover feat. Mark Feltham)
07. Think Of Me With Kindness (GENTLE GIANT cover feat. Patrick Moraz)
08. Roundabout feat. Jimmy Greenspoon
09. Watcher Of The Skies (GENESIS cover – CD only)
10. Red Barchetta (RUSH conver feat. Adrian Smith – CD only)

The Royal Philharmonic Orchestra Plays Prog Rock Classics - 2015

1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.