THE WHO: nuova partnership con Heinz Beanz per una iniziativa di beneficenza

Pubblicato il 14/04/2021

Artista: The Who | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 17 settembre 2016 | Venue: Unipol Arena | Città: Bologna

 

Nel 1967 i THE WHO pubblicano il loro terzo album, “The Who Sell Out”, e nella ormai iconica copertina, il cantante Roger Daltrey veniva mostrato seduto in una vasca da bagno piena di Heinz Beanz (fagioli cotti al forno in salsa di pomodoro) e nel disco stesso, era presente come seconda traccia “Heinz Baked Beans”. Dopo più di cinquant’anni, la nota marca inglese e i THE WHO, si riuniscono per celebrare una nuova edizione di “The Who Sell Out”, in uscita il 23 aprile.

Heinz Beanz e i THE WHO, stanno lanciando un’edizione limitata di lattine denominata ‘Beanz Meanz The Who‘, disponibili per il mercato americano e inglese. Negli Stati Uniti, verrà istituita una raccolta fondi a favore di Teen Cancer America, mentre nel Regno Unito, i proventi delle vendite, verranno devoluti alle organizzazioni benefiche Magic Breakfast e Teenage Cancer Trust.

Oltre alle edizioni limitate, verrà anche messa all’asta una lattina (vuota), in versione gigante firmata a mano. L’asta si terrà sul sito givergy.uk da giovedì 15 aprile a domenica 25 aprile.

Ricordando il servizio fotografico del 1967, Roger Daltrey ha così commentato:

“Una volta terminato il set fotografico sono finito a letto una settimana con l’influenza e il peggior raffreddore che io abbia mai avuto. Ho attribuito tutto ciò ai fagioli al forno perché li avevano appena tolti dal frigo. Erano congelati! Sono rimasto nella vasca per venti minuti fino a quando non hanno avuto l’idea geniale di accendere una stufetta elettrica sotto la vasca da bagno. Per un po’ ha funzionato, poi i fagioli hanno iniziato a scaldarsi e infine a cuocere. Mi si stava arrostendo il sedere, mentre davanti, ero del tutto congelato e entro 24 ore mi ritrovai a letto con il naso che colava. La colpa non è ovviamente dei fagioli, ma di quella stufetta!”

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.