TRIVIUM: nessun nuovo album prima del 2020

Pubblicato il 25/11/2018

Il chitarrista dei TRIVIUM, Corey Beaulieu, ha dichiarato quanto segue a The Metal Teddy Bear Experience circa il prossimo album:

“Vogliamo lavorare ancora con Josh Wilbur. Ci siamo trovati molto bene. Fino a ‘The Crusade’ abbiamo lavorato con con Jason Suecof, poi sempre con produttori diversi. Di Josh ci piace molto il modo in cui mixa e cura il sound. Una volta che abbiamo lavorato con lui e stretto amicizia, ci siamo resi conto che la sua personalità, il suo modo di fare e la sua energia sono in linea con quello che noi siamo come band e con il nostro modo di fare un album. Si integra a tal punto che è come se fosse un membro della band. E’ anche lui del Maine, come me, quindi andiamo molto d’accordo. Una volta terminati i lavoro all’ultimo album, gli abbiamo detto: ‘Non vediamo l’ora di fare un altro disco con te’. Quando sarà, lo faremo con lui. Noi componiamo sempre durante le pause, quindi abbiamo sempre demo di riff, di pezzi o di parti. Realisticamente parlando, non credo che uscirà un nuovo album prima del 2020. Non vogliamo fare le cose in fretta. Matt ha dei figli, quindi ci stiamo prendendo una pausa dai tour”.

Artista: Trivium | Data: 3 aprile 2018 | Venue: Phenomenon | Città: Fontaneto d’Agogna (NO)

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.