TURILLI / LIONE RHAPSODY: il video di “Zero Gravity (Rebirth And Evolution)”

Pubblicato il 05/07/2019

Comunicato stampa:

Il gran giorno è finalmente arrivato! Oggi, i Turilli / Lione RHAPSODY – il nuovo gruppo formato dai membri originali dei RHAPSODY Luca Turilli e Fabio Lione, accompagnati dagli ex membri dei RHAPSODY Dominique Leurquin, Patrice Guers e Alex Holzwarth – pubblicano l’album di debutto “Zero Gravity (Rebirth And Evolution)” su Nuclear Blast (King Records in Giappone e resto dell’Asia). Per festeggiare l’uscita il quintetto svela il video nuovo di zecca della title track, prodotto da Panda Productions (EPICA, EVIL INVADERS, ABORTED, DIABLO BLVD. ecc.).

Luca dichiara:

“‘Zero Gravity (Rebirth And Evolution)’ è sicuramente un album speciale per tutti noi. È originale, vario, moderno, intenso, sinfonico e progressive, costruito attorno alle capacità vocali e al talento unico di Fabio. In breve, il perfetto album di transizione dal power / speed metal del passato ad una nuova generazione di symphonic metal moderno che ci offre nuovi eccitanti stimoli artistici, prospettive più ampie e molteplici possibilità future. Dopo il tour di addio abbiamo accettato di far parte di questa nuova avventura solo a condizione di poter realizzare un album di debutto come questo, più vicino alla musica che ci piace ascoltare al giorno d’oggi. Abbiamo rifiutato qualsiasi compromesso o qualsiasi operazione commerciale facile, nonostante le tante pressioni esterne. Il tempo scorre veloce e a maggior ragione in questo momento della nostra vita, così come abbiamo sempre fatto fino ad ora, abbiamo scelto di creare della nuova musica rispettando noi stessi, i nostri gusti, il nostro cuore e la nostra anima, inseguendo tutto quello che veramente ci emoziona. Chitarre ribassate e riff alla RAMMSTEIN, arrangiamenti vocali alla QUEEN, l’eleganza progressive dei DREAM THEATER, le atmosfere potenti ma eteree e rarefatte di band come NIGHTWISH e WITHIN TEMPTATION, musica elettronica, strumenti etnici provenienti da diverse aree geografiche del nostro meraviglioso pianeta… a livello artistico non esistono più limiti. Confidiamo nei nostri amati fan e nel loro supporto fondamentale affinché tutto questo sia solo l’inizio!”.

Fabio aggiunge:

“‘Zero Gravity (Rebirth And Evolution)’ è l’album che avremmo sempre voluto realizzare nonché un nuovo inizio per noi. Ci sono davvero un sacco di cose dentro e sicuramente qualcosa di unico e originale. Ogni canzone offre una diversa avventura musicale, questo disco è fresco, vario, moderno, intenso, sinfonico e progressive. Sono sicuro che la maggior parte degli ascoltatori sarà sorpresa e apprezzerà la varietà e i diversi ‘colori’ che riusciamo ad offrire nelle canzoni. Grazie ai nostri fan siamo stati in grado di avere una grande produzione e l’album perfetto per iniziare il nostro nuovo percorso con questa nuova band e suono unici!”.

Domani, 6 luglio, la band sarà in concerto a Taneto di Gattatico al Circolo Arci Fuori Orario (con TRICK OR TREAT, ANCIENT BARDS)!

Zero Gravity (Rebirth And Evolution)” – Track Listing:

01. Phoenix Rising
02. D.N.A. (Demon And Angel) [feat. Elize Ryd | AMARANTHE] 03. Zero Gravity
04. Fast Radio Burst
05. Decoding The Multiverse
06. Origins
07. Multidimensional
08. Amata Immortale
09. I Am [feat. Mark Basile | DGM] 10. Arcanum (Da Vinci’s Enigma)
Bonus Track (solo DIGI & 2LP)
11. Oceano [feat. Sascha Paeth | AVANTASIA & Arne Wiegand | SANTIANO]

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.