TWISTED SISTER: Dee Snider, “Nessuna reunion”

Pubblicato il 19/07/2021

Pochi giorni le dichiarazioni del chitarrista Jay Jay French circa il fatto che non esclude completamente una eventuale reunion dei TWISTED SISTER, il cantante Dee Snider getta acqua sul fuoco dichiarando al podcast Metal From The Inside:

“Sono totalmente impegnato a non fare una reunion. Lasciatemelo dire chiaramente: siamo amici. Un paio di settimane fa ho tenuto uno show da solista e Mark Mendoza [bassista] è venuto e abbiamo suonato assieme ‘Under The Blade‘. E’ stato fantastico. Io con gli altri della band parlo di continuo e posso anche farti vedere i messaggi. Abbiamo una chat e ci scriviamo di continuo.
Sistemare i nostri rapporti era il motivo che mi ha spinto a fare la reunion. Li abbiamo sistemati e ora siamo amici. Semplicemente non abbiamo voluto continuare a ripetere sempre la stessa cosa. Per quanto mi riguarda, volevo fare qualcosa di nuovo, qualcosa che mi mettesse in gioco che non avrei potuto fare con i TWISTED SISTER. Con loro non avrei mai potuto fare ‘Dee Does Broadway‘ o ‘For The Love Of Metal‘, perchè la gente non li avrebbe accettati. Da solista invece posso cambiare ed evolvere. Certe cose ai fan sono piaciute e altre no.
Potremmo fare qualcosa per beneficenza, magari uno o due pezzi. Originariamente ci riunimmo per beneficenza e fu un buon motivo per farlo. Non credo sia possibile invece fare un tour con setlist da 90 minuti o due ore. So che alcuni di noi avrebbero voluto continuare a farlo ma altri no. So che ancora riceviamo offerte per suonare. Jay Jay è sempre il manager della band, perchè ci sono i diritti, licenze e il merchandise da gestire e sono certo che riceve offerte. Non importa quello che ci offono, noi non suoniamo”.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.