UFOMAMMUT: il 4 aprile a Vicenza

Pubblicato il 30/03/2015

Riceviamo e pubblichiamo:

Gli Amici Di Mephisto & The Pit Of The Damned presentano: UFOMAMMUT live a E20 Underground

In procinto di partire per il loro prossimo tour in Europa e USA, gli Ufomammut si fermeranno per una esclusiva data all’E20 Undergroound di Montecchio Maggiore (VI) sabato 4 aprile. La serata sarà occasione per presentare il nuovo album Ecate, ennesima fatica del gruppo piemontese, in uscita per la statunitense Neurot Recordings.
Gli Ufomammut, all’attivo dal 1999, sono uno tra i punti di riferimento dell’heavy/psych europeo, la band propone un esplosivo show grazie ad una strumentazione imponente accompagnata da un peculiare spettacolo visuale.
A rendere questo evento imperdibile saranno anche le altre band che parteciperanno, la serata vedrà il ritorno sul palco degli Eterea Post Bong Band, decennale gruppo scledense precursore delle sonorità avantgarde, industrial ed electro-rock. Saranno anticipati sul palco dai bresciani Sunpocrisy, una tra le più apprezzate band italiane di matrice progressive e post-metal. L’arduo compito di aprire questa incredibile data sarà assegnato ai romagnoli Lambs, con il loro oscuro post-hardcore dalle influenze sludge.
All’interno del locale saranno esposti i lavori di Matt Boner, colpevole dell’artwork di questo ed altri numerosi eventi italiani.

Per info: gliamicidimephisto@gmail.com

a0404_Ufomammut

1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.