URIAH HEEP: Hansi Kürsch dei BLIND GUARDIAN commenta la morte di Ken Hensley

Pubblicato il 06/11/2020

Durante un’intervista realizzata da Metalitalia.com a poche ore di distanza dalla notizia della dipartita di Ken Hensley (ex-URIAH HEEP), il cantante dei BLIND GUARDIAN, Hansi Kürsch, ha voluto esprimere il suo cordoglio.

Ecco l’estratto della nostra intervista, di prossima pubblicazione:

“E’ una notizia che mi rende molto triste. Assieme ai DEEP PURPLE, gli URIAH HEEP sono una delle mie band hard rock preferite. Ken Hensley ha scritto delle cose meravigliose, come “July Morning” o “The Wizard”. E’ stato davvero paragonabile ad un mago. Inoltre ha fatto una cosa che poche persone, me compreso, avrebbero il coraggio di fare: si è fermato e ha lasciato gli Uriah Heep quando erano al culmine del successo e questo denota un grande carattere. Un musicista ed un compositore incredibile. E’ davvero una perdita tragica per tutti”.

Ricordiamo che i BLIND GUARDIAN avevano omaggiato Ken Hensley e gli URIAH HEEP nel 1995, grazie ad una cover del brano “The Wizard”, inclusa prima come B-Side del singolo di “A Past And Future Secret” e, successivamente, nella raccolta “The Forgotten Tales” (1996).

Molti altri artisti hanno espresso il loro cordoglio per la morte di Ken Hensley, tra cui Paul Stanley dei KISS, Glenn Hughes e King Diamond:

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.