WACKEN OPEN AIR 2021: l’organizzazione ci crede e prosegue con i preparativi

Pubblicato il 29/01/2021

In una tavola rotonda tenutasi ieri con la stampa e alla quale ha partecipato anche Metalitalia.com, il cofondatore del festival estivo tedesco Wacken Open Air, Thomas Jensen, ha dichiarato quanto segue circa l’edizione 2021, dichiarando:

“Sono davvero fiducioso sul fatto che avremo dei concerti. Se me lo chiedete ora, non posso promettervi con certezza che potremo fare un evento da più di 75.000 persone con band che arrivano da tutto il pianeta. E’ sicuramente una sfida e noi vogliamo combattere per vincerla. Per questo stiamo parlando con le autorità e con i più alti livelli della politica di tutti i partiti. Sono certo che avremo dei concerti più piccoli ma vediamo cosa succede. Abbiamo parlato anche con i nostri colleghi, perchè sappiamo che ad esempio Glastonbury è stato cancellato e questo non è certo un buon segnale. Ho letto il loro comunicato stampa e posso capire le motivazioni della cancellazione del loro festival. Noi devo dire che siamo in una condizione piuttosto privilegiata, perchè grazie ai nostri fan il Wacken Open Air è già sold out e non dobbiamo quindi vendere biglietti. Abbiamo una infrastruttura forte, un’audience fedele e molto collaborativa che ha dato prova della sua forza negli anni in cui abbiamo avuto condizioni meteo pessime e, inoltre, le band metal non sono delle fighette, non fanno troppi problemi per viaggiare e so che hanno una gran voglia di suonare. Tutte le ‘componenti’ del festival sono quindi molto solide e vi assicuro che se dovessero annullare i festival estivi, Wacken sarà l’ultimo a venire cancellato”.

Riguardo alla campagna vaccinale ha dichiarato:

“Anche in Germania ci sono delle critiche ma io penso solo questo: lasciamo che facciano il loro lavoro. Non importa se ci sono stati degli intoppi e degli errori, basta che da essi si tragga un insegnamento”.

Circa eventuali restrizioni:

“Ad ogni modo bisognerà vedere se decideranno di imporre delle grosse restrizioni, ad esempio a livello di capienza dei festival. Questa è la cosa che temo di più, perchè a quel punto cosa dovrei fare? Decidere chi viene e chi no? E’ difficile. Questa è una delle questioni principali, ma è ancora molto, molto presto per parlarne. Noi vogliamo rivedere i concerti ma dovremo valutare vari scenari e vari aspetti. Un’altra sfida sarà capire quante band potranno veramente viaggiare e quante vorranno effettivamente viaggiare, perchè molte sono composte da musicisti che sono a rischio per via della loro età, come ad esempio i JUDAS PRIEST. Dovrei prendermi la responsabilità di far viaggiare Rob Halford e mettere in pericolo il più grande cantante metal di tutti i tempi, se ancora ci fossero rischi? Va anche detto che rispetto ad aprile dello scorso anno abbiamo imparato molto riguardo agli aspetti sanitari e di prevenzione. Ora abbiamo molta più conoscenza e il nostro staff sta investendo parecchio nello studio delle misure di prevenzione e nelle strutture necessarie. Per farla breve: se verranno autorizzati festival di queste dimensioni, il Wacken Open Air avrà tutte le carte in regola per lo svolgimento. Credo inoltre che non solo lo staff ma anche i politici abbiano intenzione di supportarci, come lo faranno anche molte altre persone. Come diceva Churchill e come dice sempre Biff Byford dei SAXON: ‘Never surrender’.

 

Il Wacken Open Air è in programma per i giorni dal 29 al 31 luglio.

Ecco tutte le band al momento annunciate:

28 luglio 2021:
(biglietto aggiuntivo riservato ai possessori del biglietto del festival)

LINDEMANN
CLAWFINGER
VARANG NORD

29-31 luglio 2021:

ALLIGATOAH
AMON AMARTH
AS I LAY DYING
AT THE GATES
BELZEBUBS
BENEDICTION
BLACK STAR RIDERS
CADAVER
CRIMINAL
DANKO JONES
DEAD LABEL
DEATH ANGEL
DEATH SS
DEVIN TOWNSEND
DOYLE
DROPKICK MURPHYS
FEVER 333
GAEREA
GRAVE DIGGER
GUN
HAMATOM
HYPOCRISY
IN EXTREMO
INDIAN NIGHTMARE
INSOMNIUM
JUDAS PRIEST
KAMPFAR
KISSIN’ DYNAMITE
LACUNA COIL
LIMP BIZKIT
LORDI
LOUDNESS
MAMBO KURT
ME AND THAT MAN
MICHAEL MONROE
MISTER MISERY
MOONSPELL
MORK
NEAERA
NEW MODEL ARMY
ONSLAUGHT
ORDEN OGAN
OVERKILL
PERTURBATOR
PESTILENCE
ROSE TATTOO
ROTTING CHRIST
SALTATIO MORTIS
SICK OF IT ALL
SLIPKNOT
SOEN
STATIC-X
SUICIDAL ANGELS
SURGICAL STRIKE
TARJA
THE OTHER
THERAPY?
THUNDERMOTHER
TIAMAT
U.D.O.
VENOM
VOMITORY
VULTURE
WHILE SHE SLEEPS
WINTERSTORM

Info: www.wacken.com

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.