ZAKK WYLDE: “Fosse per OZZY, avremmo suonato anche sei mesi fa”

Pubblicato il 12/03/2020

In una recnete intervista rilasciata a Billboard, il chitarrista Zakk Wylde ha parlato di OZZY OSBOURNE e del posticipo del suo tour a causa delle cure per il morbo di Parkinson.

“Ozzy sta prendendo vitamine e guarendo. Quando sarà pronto, suoneremo. […] Se fosse per lui, avremmo fatto concerti anche sei mesi fa. Lui vuole suonare. Dice cose come ‘Fanculo, ce la posso fare! L’utimo tour è andato così bene…’ e io: ‘Quando sarai pronto, lo saprai. Nessuno scappa, amico. Sarai pronto, è solo questione di tempo”.

La data italiana del tour con OZZY OSBOURNE e JUDAS PRIEST è prevista per il 19 novembre 2020 alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO).

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.