ENEMY SOIL – Smashes The State Live

Pubblicato il 21/04/2009 da
voto
5.5
  • Band: ENEMY SOIL
  • Durata: 02:00:00
  • Disponibile dal: //2009
  • Etichetta: Selfmadegod Records
  • Distributore: Masterpiece

Forse tra i lettori più attenti qualcuno ricorderà gli Enemy Soil, band grind attiva negli anni novanta i cui membri successivamente sono confluiti in gruppi quali Agoraphobic Nosebleed e Pig Destroyer. Oggi la Selfmadegod pubblica una sorta di DVD celebrativo che ci mostra i nostri in differenti situazioni live. Se la proposta degli americani è decisamente interessante, purtroppo il tutto viene castrato dal fatto che sia le immagini che i suoni abbiano una qualità amatoriale e che quindi il grind che esce dalle casse arriva alle nostre orecchie parecchio ovattato ed edulcorato. Peccato, perché la musica parrebbe senza compromessi, molto old school e con dei testi parecchio interessanti e politicizzati. Le location scelte dalla band dimostrano appieno il loro attaccamento all’underground: si alternano infatti palestre scolastiche e locali talmente piccoli che il palco semplicemente non ci sta, con la band che suona in piedi davanti alla folla e nulla più. Insomma, questo lavoro ci mostra le croci e le delizie della filosofia “do it yourself”: assolutamente trascinante dal vivo ma irriproducibile su DVD. Comunque sia le performance degli Enemy Soil sono sempre trascinanti ed esplosive ed il pubblico partecipa attivamente pogando e facendo stage diving (quando il palco è presente, ovvio). Ad accompagnare il tutto troviamo anche una versione audio di alcuni brani registrati live in studio, dove i suoni sono migliori e l’ascolto decisamente più godibile. Ci sentiamo di consigliare “Smashes The State Live” solo ai fanatici del genere e ai completisti della band. Tutti gli altri potrebbero trovare il lavoro piuttosto irritante, per le inevitabili pecche tecniche di cui sopra.

TRACKLIST

  1. On Display
  2. Direct Action?
  3. Introduction
  4. Lost
  5. My Religion
  6. Ministry Of Deception
  7. The Wheatermen
  8. Group Think
  9. Ignorance Manifest
  10. The Crusade
  11. Incapacitated
  12. Charade
  13. Fall Of Empire
  14. Hypocrisy
  15. After The Fact
  16. Dark Satellites
  17. Sentencing
  18. The Body Politic
  19. Small Man, Big Mouth
  20. Combustion
  21. Self Gratification
  22. Partisan Loyalty
  23. Trapped In A Routine
  24. Death Sentence
  25. Ministry Of Deception
  26. Hypocrisy
  27. Partisan Loyalty
  28. Sickness Pt. 1 / Sickness Pt. 2
  29. Charade
  30. Pass The Blame
  31. Facade
  32. Abort The Soul
  33. On Display
  34. Trapped In A Routine
  35. Direct Action?
  36. Sentencing
  37. On Display
  38. Fall Of Empire
  39. Ministry Of Deception
  40. Incapacitated
  41. My Religion
  42. Hypocrisy
  43. Introduction
  44. Direct Action?
  45. Scapegoat
  46. Waiting List
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.