BURNT BY THE SUN – Ultima Chiamata!

Pubblicato il 23/09/2009 da

 

Chiudono in bellezza, i Burnt By The Sun. Lo fanno con un album a dir poco devastante – “Heart Of Darkness” – e con il loro attesissimo primo (e purtroppo anche ultimo) tour europeo della loro carriera, che avrà inizio a breve. Dopo 10 anni all’insegna di un death-grind-hardcore tecnico e abrasivo, il gruppo americano ha quindi deciso di staccare la spina e di salutare tutti i suoi fan nella miglior maniera possibile, ovvero offrendo un’ultima dimostrazione di forza sia in studio che dal vivo. Noi non ci perderemo la loro imminente calata e ci auguriamo che anche voi facciate lo stesso. Intanto, ecco di seguito quanto rivelatoci dal bassista Teddy Patterson III in una recente intervista condotta via email…

 

COMPLIMENTI PER UN OTTIMO ALBUM COME "HEART OF DARKNESS". PURTROPPO PERÒ È ORMAI NOTO CHE SI TRATTERÀ DEL VOSTRO ULTIMO CAPITOLO DISCOGRAFICO. PER QUALE MOTIVO? CREDI CHE SE AVRÀ UN GRANDE SUCCESSO CAMBIERETE IDEA A RIGUARDO?
"Non penso che il successo abbia qualcosa a che fare con la nostra decisione. Semplicemente, ci siamo resi conto di non avere più tempo a sufficienza per mantenere la band attiva in quel senso. Siamo però ancora disposti a suonare live ogni tanto se i fan ce lo richiederanno".

CHE COSA FARETE UNA VOLTA TERMINATO IL CICLO PROMOZIONALE PER "HEART OF DARKNESS"? AVETE INTENZIONE DI FONDARE UN’ALTRA BAND OPPURE VI DEDICHERETE AD ALTRO?
"Preferirei non sbilanciarmi troppo in questo momento, ma so che io, John e Dave suoneremo ancora insieme in futuro, anche se nulla è del tutto confermato. Al momento stiamo solo pensando ad arrivare in Europa e suonare per tutti voi!".

IN OGNI CASO, HO DAVVERO APPREZZATO IL SOUND CONTENUTO NEL NUOVO LAVORO. ANCORA UNA VOLTA SIETE RIUSCITI A ELEVARVI AL DI SOPRA DELLA MASSA…
"Grazie mille. Il nostro obiettivo, comunque, non è mai stato quello di gareggiare con altre band. Siamo sempre stati un’entità molto egoista: suoniamo ciò che piace, tutto qui. Se poi la gente gradisce, bene, altrimenti è ok ugualmente. Abbiamo sempre fatto questo solo per noi stessi".

QUAL È LA STATA LA VOSTRA PRINCIPALE FONTE DI ISPIRAZIONE DURANTE LA STESURA DI QUESTO MATERIALE?
"Noi stessi e la vita, nient’altro!".

È PALESE PERÒ CHE IL DISCO SIA MOLTO PIÙ DIRETTO E PESANTE DEI PRECEDENTI. COME SIETE GIUNTI A QUESTO RISULTATO?
"Sostanzialmente, volevamo dar vita a un album che contenesse degli elementi di tutti i nostri vecchi lavori, ma che, al tempo stesso, suonasse aggiornato sul fronte dell’impatto e dell’aggressività. Volevamo che tutto risultasse molto heavy e oscuro… come a voler rappresentare un grosso punto esclamativo dopo 10 anni di attività".

VI È UN SIGNIFICATO PARTICOLARE DIETRO ALLA COPERTINA? CHE COSA RAPPRESENTA IL LUPO?
"Il lupo è solitario, è un predatore… è arrabbiato, feroce… proprio come questa band".

COME HAI ACCENNATO, A BREVE VI ESIBIRETE FINALMENTE IN EUROPA. CHE COSA POSSIAMO ASPETTARVI DAI VOSTRI SHOW?
"Immagina di essere in vacanza e di starti facendo una bella risata… poi giri l’angolo e vieni investito da un grosso macigno. Sarà così".

PERCHÈ CI È VOLUTO COSÌ TANTO PER VEDERVI DALLE NOSTRE PARTI?
"Dovevamo arrivare nel 2003, ma poi tutto andò a rotoli all’ultimo momento. Ora stiamo finalmente mantenendo una promessa fatta allora".

SUONERETE MATERIALE DA OGNI VOSTRA PUBBLICAZIONE?
"Certo, ma con un occhio di riguardo per ‘Heart Of Darkness’, che per noi è il punto più alto che abbiamo raggiunto nella nostra carriera".

IN DIECI ANNI AVETE VISTO TREND ANDARE E VENIRE… LA SCENA HARDCORE, IN PARTICOLAR MODO, È CAMBIATA MOLTO DAI VOSTRI INIZI. COME GIUDICHI QUESTO SVILUPPO?
"Non voglio farmi dei nemici con la mia risposta, quindi non commento!".

AVETE SEMPRE CERCATO DI SPERIMENTARE E DI ROMPERE BARRIERE FRA METAL E HARDCORE. PENSI CHE SIATE SEMPRE STATI COMPRESI, OPPURE AVETE AVUTO L’IMPRESSIONE CHE LA GENTE NON PRESTASSE LA DOVUTA ATTENZIONE AL VOSTRO OPERATO?
"La gente è una massa di pecore. La maggior parte di esse si fanno trascinare da un posto all’altro e non sanno nemmeno cosa sta accadendo loro".

OK, GRAZIE PER L’INTERVISTA TEDDY, APPUNTAMENTO IN EUROPA…
"Grazie per il supporto! Venite a bervi una birra quando saremo in tour, sarà un piacere conoscervi e suonare per voi!".

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.