ADAM NERGAL DARSKI – Confessioni Di Un Eretico

Pubblicato il 07/02/2017 da

I fan dei Behemoth attendevano sicuramente l’edizione italiana di questo libro con una certa acquolina in bocca, a caccia di una serie di chicche e informazioni inedite sulla loro band del cuore; parimenti, siamo certi che buona parte del vasto pubblico metal sarà incuriosito e spinto alla lettura, data la caratura del personaggio e la sua longeva presenza sulla scena. Ma “Confessioni Di Un Eretico – Tra Sacro e Profano Nei Behemoth E Oltre” è molto di più che un memoriale per soli appassionati, e merita sicuramente un’attenzione e un parterre più ampio, sia per la qualità della scrittura che per la profondità umana che emerge dalla lettura.

Frutto di una serie di conversazioni raccolte nel corso di diverso tempo da Krzysztof Azarewicz e Piotr Weltrowski, amici di vecchia data di Adam, ed editato per l’edizione estera dal giornalista musicale  Mark Englinton, questo libro si configura come un vero e proprio flusso di coscienza da parte del genietto polacco, imbeccato il giusto dalle domande dei due amici. Domande a cui non si sottrae mai, senza imbarazzi, reticenze, timidezze, anzi; l’elemento più bello di questo libro, o meglio del personaggio a tutto tondo che ne emerge, è come Nergal non faccia mai mistero del suo ego smisurato, della sua scarsa empatia verso gli altri – non in termini assoluti, come testimoniato da diverse relazioni importanti – di un approccio alla vita complessivamente edonistico, riconoscendone tutti i limiti e le conseguenze. Personaggio mai banale, riesce a restituirci un quadro molto accattivante tanto della sua vita in Polonia, raccontata fin dall’infanzia, attraverso il rapporto con la Chiesa, la fama, lo showbiz, quanto dell’universo dell’underground metal, che i suoi Behemoth hanno attraversato e ormai superato verso l’Olimpo dei (quasi) grandi per oltre venticinque anni. Senza sottrarsi alla massima trasparenza, pur senza alcun cenno di vittimismo o eroismo, su come sia stato affrontare e sconfiggere la leucemia. Proprio per questa ricchezza e continuità cronologica, il libro scorre che è una meraviglia, e difficilmente lo leggerete in più di una manciata di ore. Di fila.

Ennesima ottima uscita per Tsunami, insomma; che oltre al consueto, ineccepibile prodotto editoriale, non si lascia sfuggire una biografia coinvolgente, intelligente e che si rivolge a un pubblico decisamente più ampio dei soli fan dei Behemoth. Già di per sé non pochi nel nostro paese.

“Confessioni Di Un Eretico. Tra Sacro E Profano Nei Behemoth E Oltre”
Autore: Adam Nergal Darski
Anno: 2017
Pubblicato da: Tsunami Edizioni
Pagine: 272

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.