KISS – Cerone, costumi e un pugno di soldi

Pubblicato il 17/08/2020 da

Nonostante i Kiss siano una delle band più rilevanti della storia del rock, le pubblicazioni su di loro in italiano sono veramente sparute; possiamo anzi considerare un unico libro ‘ufficiale’ su di loro nella nostra lingua, ossia “Kiss. Le Maschere del Rock”, ed è quindi molto gradita la comparsa di questo nuovo lavoro.

Gli autori sono tre grandi appassionati della band newyorchese, che oltre a seguire i Kiss da circa quarant’anni hanno evidentemente assistito a molti loro concerti e, per la quantità di informazioni dettagliate sui tour che forniscono, è evidente che si tratta di veri fanatici (nel miglior senso del termine) e collezionisti, ed è proprio a geek come loro che il libro si rivolge principalmente.
Detto di una prosa scorrevole e piacevole, e della presenza di diversi estratti da interviste – per quanto non inediti, né particolarmente piccanti – , non sono infatti la psicologia o la personalità di Gene Simmons, Paul Stanley e compagnia bella ad emergere con forza dal libro, quanto, come da titolo, quell’insieme di componenti visuali che ne hanno determinato la fama, il successo commerciale e l’ammirazione a bocca aperta di milioni di fan in tutto il mondo. Dunque, grande spazio viene dato ai dettagli di ogni singolo costume indossato in quasi cinquant’anni di attività live, e intendiamo con questo anche la puntuale segnalazione della trasformazione da borchie a unghie a squame delle decorazioni degli stivali; poi, sono presenti delle interessanti tabelle che riportano in quali tour siano stati suonati tutti i loro brani, così come inevitabilmente c’è modo di ripercorrere i numerosi cambi di formazione e le uscite discografiche della band, anche se entrambe queste componenti sembrano quasi secondarie e funzionali in tutto e per tutto alla sola riproposizione dell’entità Kiss sui palchi. E del resto, come ventilato da tempo dai più maliziosi, ma anche suggerito nelle ultime pagine del libro, chissà che i Kiss non procedano in eterno come brand, a prescindere dalla presenza di alcun membro originale in formazione.
Il taglio è evidente e, come detto, i tre autori non peccano né in prosa, né in evidente conoscenza della loro band del cuore; se quindi il vostro desiderio è conoscere minuziosamente come si siano offerti nei loro baccanali sonori i Kiss dal primo concerto a oggi, sicuramente “Cerone, costumi e un pugno di soldi” non vi deluderà. Se cercate invece una storia della band, per quanto cronologicamente il volume sia preciso e coerente, sono pochi gli elementi di riflessione in merito a brani e scelte musicali, per quanto un minimo excursus e analisi delle diverse fasi discografiche sia presente; e ancora meno emerge delle personalità sotto la maschera, che si trasformano senza colpo ferire da giovani appassionati di musica e col desiderio di sfondare nelle ben note macchine coniasoldi di oggi. Come detto, non c’è alcuna incoerenza rispetto all’intento dichiarato del libro, ma la velocità con cui si ripercorrono episodi cruciali della storia dei Kiss, come lo smascheramento del 1983 o la clamorosa reunion della formazione originale nel 1996, lasciano un po’ perplessi.

“Kiss. Le Maschere del Rock” è insomma un buon prodotto, gradevole per la veste editoriale e per la passione che emerge nei contenuti, ma che ci pare avere il grosso limite di essere rivolto principalmente ai soli fan die hard dei Kiss, e nello specifico a coloro che, più che a pruriginosi aneddoti o episodi, sono interessati a sapere tutto quello che si sono persi sul palco… a meno di aver potuto assistere a ogni tour di questi quattro, eterni mostri del rock.

  • Autore: Bissolino – Gamba – Sturaro
  • Anno: 2020
  • Pagine: 256
  • Prezzo: 16,50

Acquista il libro

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.