LEGACY OF DARKNESS – L’arte di Welt

Pubblicato il 17/01/2020 da

Per chi non lo conoscesse, Welt è un rinomato artista del tatuaggio, la cui fama ha superato da parecchio tempo i confini di Roma – dove ha sede il suo studio – rendendolo una figura di spicco dell’universo metal extramusicale; e non solo perché i suoi lavori hanno molto in comune con il ‘nostro’ immaginario e hanno negli anni ricoperto la pelle di molti musicisti che girano abitualmente sui nostri stereo.

Questo agevole volume (fuori serie rispetto alle collane che la meritevole Shatter dedica al cinema e alla musica di culto e di genere) è il giusto riconoscimento della caratura e dell’impegno di questo metalhead a tutto tondo, che nella sua vita tra Roma e Londra si è dedicato all’arte in ogni sua declinazione, scegliendo sì il tatuaggio come forma espressiva principale e con risultati apprezzati in tutto il mondo, ma guardando al tempo stesso alla creatività con curiosità e con un approccio aperto e variegato tutt’oggi. Non a caso, Yama Tattoo, lo studio dove lavora, è un vero punto di incontro di tutta la scena metal e horror (passateci il termine), un luogo dove si organizzano eventi, presentazioni, meet and greet, e al cui interno non ci si interessa solo ad aghi, stencil e inchiostri; Welt ha disegnato magliette, grafiche e manifesti per nomi come Slayer e Goblin, annovera tra i suoi ammiratori e/o clienti personaggi del calibro di Claudio Simonetti, John Carpenter, Venom e Phil Anselmo, e sicuramente non è solo l’eccellente mano a renderlo un riferimento. Come emerge bene nei numerosi contributi presenti e nella lunga intervista che chiude il volume, la sua curiosità, la voglia di sperimentare e intessere relazioni, sempre con la modestia di un appassionato, hanno favorito la crescita di una sorta di bottega artistica prossima alla corrente Arts and Crafts del suo idolo William Morris, dove non si pongono limiti ai mezzi di espressione e comunicazione. Ovviamente, una parte rilevante del volume sono le numerose riproduzioni di disegni e tatuaggi da lui realizzati, con uno stile ormai iconico che fonde linee intense e neri potenti, sintetizzando al meglio l’enorme quantità di fonti di ispirazione a cui Welt guarda fin dall’infanzia: dai film dell’orrore degli anni Ottanta alle copertine degli album thrash più underground, passando per H.P. Lovecraft e H.R. Giger.

Un volume prezioso e utile per scoprire un tatuatore imprescindibile, se ancora vi era ignoto, e un modo comodo – e decisamente economico, vista la quantità di illustrazioni – per approfondire la conoscenza dell’uomo e dell’artista racchiusi dietro questo nome.

LEGACY OF DARKNESS – L’arte di Welt
Anno: 2019
Pubblicato da: Shatter Edizioni
Pagine: 130

  • Anno: 2019
  • Pubblicato da: Shatter Edizioni
  • Pagine: 130
  • Prezzo: 21
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.