RAGE AGAINST THE MACHINE

Pubblicato il 17/05/2015 da

Rage Against The Machine - biografia Tsunami - 2015

In nove anni di attività i Rage Against The Machine hanno segnato la storia della musica,  in particolar modo quella legata all’attivismo in ambito sociale e politico. Dallo scioglimento del 2000, esclusa una ristampa per il seminale debutto e una serie di date dal vivo, non c’è stata alcuna produzione ufficiale della band. Sebbene la storia dei RATM meriti di essere raccontata, il volume da poco sugli scaffali, firmato da una garanzia quale Joel McIver (Max Cavalera, Black Sabbath, Slayer, Ice Cube), non riesce ad essere differente: l’autore spiega di aver contattato Tom Morello, da anni unico portavoce della band, che candidamente ha spiegato di non sentirsi a suo agio come unico portavoce dei RATM, dando fondamentalmente il ‘benservito’ a McIver e trasformando il progetto, in sostanza, in una bio ‘non ufficiale’. Le 288 pagine sono di conseguenza il prodotto di un grande lavoro di ricerca tra le centinaia di interviste rilasciate durante la carriera, tagliate e cucite con l’ottima capacità narrativa dell’autore. Vengono esplorati sia gli esordi dei singoli musicisti che la parentesi Audioslave e il recente corso The Nightwatchman; di riflesso, la figura più dettagliata è quella del chitarrista, il più attivo di tutti sia a livello musicale che a livello di rappresentanza. Lo sfuggente Zack De La Rocha è dipinto per la maggior parte nella sua figura di ribelle, mentre Tim Commerford e Brad Wilk compaiono brevemente sullo sfondo. McIver è ben consapevole che i RATM sono una delle ultime grandi band dal concreto messaggio rivoluzionario, quindi, per sottolineare la cosa e rendere il lettore consapevole del campo di battaglia e delle istituzioni nel mirino, inserisce più di un approfondimento con interviste a pensatori, scrittori e studiosi di economia e politica, togliendo spazio all’analisi della componente prettamente musicale. Di sicuro questi contenuti rappresentano la caratteristica che differenzia in maniera determinante “Rage Against The Machine” dalle altre biografie musicali in commercio, in tutta onestà però risultano anche le parti che appesantiscono ciclicamente la lettura. Allo stesso modo viene dato ampio spazio all’ultima impresa della band, con un’intervista a Jon Morter su come i RATM siano riusciti a spodestare il reality X-Factor dalla vetta delle classifiche durante il periodo natalizio. A conti fatti, pochi aneddoti, visto il mancato intervento della band, ma una storia dettagliata e approfondita per una biografia fuori dall’ordinario, dai contenuti maturi e dalle sfaccettature insolite, firmata da una delle penne più calde del settore. “Rage Against The Machine” può non raccontare niente di nuovo a chi ha vissuto e seguito con attenzione la carriera della formazione, ma di sicuro ci insegna a non dare per scontata l’importanza e la grandezza della band.

“RAGE AGAINST THE MACHINE”
autore: Joel McIver
anno: 2015
pubblicato da: Tsunami Edizioni
pagine: 288

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.