31/05/2009 - Sunn O))) @ Locomotiv Club - Bologna

Pubblicato il 16/06/2009 da

Live report a cura di Luca Mashour

 

Nel tour che festeggia i 10 anni di uscita delle “Grimmrobe Demos”, i Sunn O))) toccano anche la nostra penisola; noi, da buoni amanti degli amplificatori e dei decibel, non ci lasciamo sfuggire l’occasione per venire letteralmente disintegrati dai drone del duo statunitense…

SUNN O)))

Scendiamo alla fermata del bus a cinquanta metri dal locale e già sentiamo le note del duo piuttosto chiaramente. Sono le 22.26, sul biglietto c’è scritto che il concerto sarebbe iniziato 22.30 ma, ci assicura il tizio alla cassa, "hanno iniziato da due minuti". Ci fanno firmare una liberatoria che scarica il locale da qualsiasi danno che il nostro udito potrebbe ricevere: indossiamo i tappi ed entriamo. Questo è quello che ci farà compagnia per circa un’ora: otto amplificatori, due chitarre, un muro di nebbia. Accordi suonati e tenuti per secondi, forse addirittura minuti in alcuni casi, con le code delle note che entrano in risonanza e fanno vibrare qualsiasi cosa possa vibrare all’interno del Locomotiv. L’impressione, a volte, è quella che anche le pareti del posto facciano fatica a sostenere una tale pressione. Quello dei Sunn O))) è un mantra che strania, intontisce e rapisce, il tutto usando i nostri corpi come casse di risonanza. C’è chi si lamenta della monotonia, dell’insensatezza della proposta dei nostri: prendere o lasciare, questi sono Greg Anderson e Stephen O’ Malley, e fanno quello che sanno fare molto bene.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.